10 cose da fare a Cervia con i bambini

Al mare ai bambini, spesso, basta la sabbia e l’acqua per rendere la vacanza una straordinaria avventura. Ma se volete proporre ai vostri piccoli alcune esperienze divertenti e rendere ancora più speciale la vostra vacanza al mare allora segnatevi queste 10 cose da fare a Cervia con i vostri bambini. Sorpresa e divertimento sono assicurati.

1 – Una passeggiata in pineta

Qui le pinete non mancano, ogni località è caratterizzata da un’area verde. A Pinarella e lungo”La riviera dei Pini” di Tagliata la pineta confina con la spiaggia, a Milano Marittima invece, si trova un po’ arretrata rispetto al mare, freschissima e piacevole nelle giornate più calde. Per i bambini ci sono diversi spazi gioco e poi aree picnic e percorsi vita. Una passeggiata molto piacevole da fare a piedi con il passeggino ma anche in bicicletta, corre lungo il canale, dove si possono vedere i capanni dei pescatori ancora in uso, addentrandosi nel grande polmone verde. Attraverso la pineta di Milano Marittima si possono raggiungere le Terme di Cervia o il Parco Naturale di Cervia.

2 – Nel Parco Naturale di Cervia

Si trova nel cuore della pineta, ed è una meta bellissima da raggiungere in bicicletta lungo i viali sterrati e ben battuti o con il passeggino. Il Parco Naturale è un’oasi verde dove si può passeggiare tra i diversi percorsi botanici, fare pic nic nei prati e nelle aree attrezzate e poi andare a conoscere tanti animali nella Vecchia Fattoria: conigli, asinelli, caprette, mucche. Nel parco ci sono anche cervi, daini, cavalli, diversi uccelli acquatici, le tartarughe, affascinanti voliere e c’è anche un orto biologico. Per i più attivi c’è Cervia Avventura con diversi percorsi aerei, per tutte le età e abilità, per provare l’emozione di passeggiare tra le cime dei pini in piena sicurezza. Le mamme invece, all’interno del Parco Naturale, possono contare su una comoda area nursery.

3 – In canoa con mamma e papà

La canoa è una prospettiva davvero suggestiva per conoscere il territorio e la natura dell’entroterra romagnolo. Il Canoa Club Cervia (via Jelenia Gora, 8 di Milano Marittima) mette a disposizione una corposa flotta di canoe, anche familiari, per passeggiate individuali e offre anche tante escursioni guidate per entrare nel magico microcosmo delle vie d’acqua muovendosi tra la fitta rete di canali. I percorsi sono davvero numerosissimi, tra questi anche la strada d’acqua che porta al parco naturale delle Saline o alla foce del Bevagna.

4 – La casa delle farfalle

È un mondo coloratissimo e sorprendete quello che vive nella grande serra a due passi dalla Pineta di Milano Marittima. Entrare nella Casa delle farfalle è come immergersi in una foresta pluviale, circondati dal volo libero di centinaia di farfalle tropicali, africane, amazzoniche e australiane. Accanto alla serra c’è una casa dedicata agli insetti dove fare incontri curiosi e interessanti con insetti stecco, mantidi, bombi, coleotteri. Si può anche “entrare” in un formicaio e osservare la vita delle formiche da vicino. Per i bambini, soprattutto d’estate, oltre a numerosissimi laboratori e visite ad hoc ci sono anche tanti eventi ed iniziative speciali.

5 – Pic nic in spiaggia

In una di quelle giornate di sole e spiaggia scandite dai bagni, dalle passeggiata sulla battigia e dagli infiniti giochi da fare in riva al mare se avete voglia di organizzare al volo un pic nic a base di pesce, ecco una dritta golosa: l’Osteria del Granfritto che si trova proprio sulla spiaggia di Milano Marittima, accanto al porto canale, e prepara dei golosissimi cestini da asporto. Da provare!

6 – Cenare a La Pantofla

Eccoci nel cuore dell’antica vita dei pescatori. Accanto al mercato del pesce, lungo il Porto Canale di Cervia, in Via Nazario Sauro, c’è una trattoria che ha tutto il sapore genuino e verace dell’antica romagna, è La Pantofla del Circolo Pescatori di Cervia. Qui si mangia ottimo pesce senza spendere delle fortune. Il menù varia a seconda di ciò che offre la pesca del giorno. Il servizio è spartano e senza pretese ma l’atmosfera è di una romagna “doc”. Il giovedì sera, inoltre, la via è abitata da un coloratissimo mercantino serale sempre molto frequentato. E per concludere in dolcezza la serata, proprio di fronte all’osteria La Pantofla c’è una gelateria assolutamente da provare, si tratta di Puro e Bio.

7 – Le Saline di Cervia

La Salina di Cervia è stata riconosciuta zona umida di importanza internazionale per la straordinaria ricchezza del suo ecosistema. Qui si entra in una bellissima riserva naturale dove abita durante l’anno oltre un centinaio di specie di uccelli. Un’escursione molto affascinante da fare con i bambini, evitando le ore più calde. Navigando con le barchette elettriche si raggiungono le postazioni dove armati di binocoli (disponibili anche per i bambini) si può fare bird whatching avvistando fenicotteri rosa, martin pescatori, Cavalieri d’Italia, Germani, garzette, gabbiani reali, etc… Un mondo sorprendete in continuo movimento. E poi alle Saline di Cervia si incontra anche la storia e si tocca con mano cosa significava lavorare in una salina nel passato. In particolare nella Salina del Camillone, oggi presidio slow food, si può assistere alla lavorazione del sale come avveniva un tempo, prima dell’avvento delle macchine. La visita al parco è possibile solo con le guide, con partenza dal Centro Visite.

8 – Golose merende

Sono disseminati un po’ ovunque i caratteristici chioschi che sono un vero e proprio itinerario gastronomico alla scoperta della piadina romagnola, dalla più tradizionale alla più estrosa declinazione. Se avete in programma una vista alle Saline allora non perdetevi il Chiosco al Parco da Eleonora (Strada Salara 2), poco lontano dall’ingresso al Centro Visite del Parco delle Saline. Da provare i cappelletti con patate e scalogno, la piadina-creacker con origano e poi i famosi “rotolini”, una piadina XXL da reggere con due mani, specialità della signora Eleonara e del marito Alberto e farciti nei modi più fantasiosi e golosi.

9 – Borgo con vista mare

A solo una mezz’oretta da Cervia, nell’entroterra, si alza una lieve collina sulla cui cima è arroccato un borgo medioevale: è Bertinoro. Qui c’è la  Cà de Bè, un’antica enoteca ed osteria dove gustare il meglio della tradizione culinaria del territorio tra pasta fatte in casa, tradizionali cappelletti, ottimi affettati, e una vista a perdifiato sui vigneti che circondano il borgo e poi, ancora, fino alla costa e al mare.

10 – Un’idea per un soggiorno family a 5 stelle

Il resort MarePineta è un hotel storico di Milano Marittima, immerso nel verde di pini secolari a pochi passi dal mare: si trovano family room, accoglienza anche per i piccolissimi, mini club. E poi una spiaggia che è davvero straordinaria, tra le più ampie e curate della zona. Con gazebo, lettini, play ground sulla sabbia e tantissimo spazio per giocare. E mentre i piccoli si divertono mamma e papà possono godersi un aperitivo nella zona lounge, al beach bar, o uno snack al ristorante.

 

Vi potrebbe anche interessare: ha da poco inaugurato un nuovo family hotel a Milano Marittima

 

Posizione

Post Your Thoughts

Iscriviti alla Newsletter
Resta in contatto con Trip4Kids e tieniti aggiornato sulle ultime novità.
Spazio sponsorizzato