17 e 18 novembre un weekend di eventi con i bambini

eventi con i bambini

E’ in arrivo un fine settimana ricco di eventi da vivere con i bambini tra festival, storie che aleggiano tra le vie e le piazze, laboratori, spettacoli, feste medioevali e bimbi chef.

Scrittori in città a Cuneo

Fi o a domenica 19 novembre la città di Cuneo è teatro di storie, narrazioni, spettacoli ed emozioni con la XX edizione di Scrittorincittà. Quest’anno il tema portante del programma è Venti, intorno al quale autori italiani e stranieri sono chiamati a esprimersi, riflettere, confrontarsi con i lettori di ogni età. “Chi semina venti raccoglierà festa”: questo è il motto della XX edizione.

In cartellone ci sono oltre 200 appuntamenti tra incontri, dialoghi, lezioni magistrali, anteprime editoriali, laboratori, percorsi espositivi e spettacoli. Un’edizione particolarmente ricca di riflessioni, di spunti, di confronti.

Ad inaugurare la XX edizione di Scrittorincittà sarà Lorenzo Bini Smaghi, in dialogo con Pietro Terna, mercoledì 14 novembre alle 18.00 al Centro Incontri della Provincia di Cuneo. Alì Ehsani e Francesco Ohazuruike, insieme a Francesco Casolo, ci parlano del vento che li ha portati in Italia; Marcela Luque (Terzo Premio Concorso Lingua Madre) e Madeleyn Eugenia Mendoza Márquez (Premio Speciale Fondazione Sandretto Re Rebaudengo per Concorso Lingua Madre) raccontano del viaggio che hanno compiuto verso un Paese altro, una lingua altra; Gabriele Del Grande e Alessandro Gazoia ci accompagnano nel loro viaggio attraverso lo Stato Islamico, uno dei fenomeni più cruenti e spaventosi del secolo. Ezio Mauro ripercorre le orme di Luca Traini per raccontarci la mutazione di un Paese, il nostro, verso la radicalizzazione delle sue paure.

Scrittorincittà è inoltre l’unico festival in Italia che dedica lo stesso spazio agli appuntamenti per i ragazzi e per il pubblico adulto.

Il festival proporrà narrativa per tutte le età: i piccolissimi giocheranno con la fantasia insieme ad Anuska Allepuz, Roberta Angaramo, Nicoletta Bertelle, Silvia Bonanni, Lodovica Cima, Lorenzo Clerici, Giovanna Mantegazza, Susanna Mattiangeli e molti altri con incontri per le diverse fasce di età.

Agli incontri con gli autori e ai laboratori si aggiungono poi spettacoli, laboratori, letture animate: non poteva mancare una lettura animata per riscoprire il grande classico Mary Poppins, a cura di Lisa Capaccioli e Lorenza Fantoni; con Tino Tino di Elisabetta Garilli ed Emanuela Bussolati si imparerà, insieme a un’orchestra fatta di oggetti d’uso quotidiano, a dare ascolto al proprio talento e a cogliere arte e musica anche dove non ce le si aspetta.

Antichi dei e faraoni a Torino

Sabato 17 e domenica 18 novembre al Museo Egizio, in via Accademia delle Scienze 6 a Torino, i bambini, accompagnati dalle loro famiglie, potranno indagare sulle abitudini alimentari degli egizi grazie ad una visita guidata intitolata “Una fame da oltretomba: menù per il corpo e per lo spirito”.

Attraverso l’osservazione di curiosi oggetti, di alimenti straordinariamente conservati o delle loro raffigurazioni sulle pareti delle tombe, i bambini impareranno a conoscere gli ingredienti più comuni di questo popolo, ed i prodotti più pregiati riservati invece alle tavole di faraoni e dei.

Bimbi chef a Grumello (BG)

Al Castello di Grumello, lo storico maniero in Valcalepio, a pochi chilometri da Bergamo, apre le sue cucine per dare vita a “Bimbi Chef”. Per l’occasione i piccoli ospiti avranno la possibilità  di indossare il grembiule e il cappello da cuoco e vivere una sorta di mini “Master-chef”, appassionante e coinvolgente come il famoso programma televisivo.

L’appuntamento è per domenica 18 novembre. Durante lo speciale laboratorio i bambini, coadiuvati da esperti animatori, imparano ad imbandire una tavola fantasiosa e a preparare uno speciale menu natalizio.

Il sabato dei piccoli in PInAC (BS)

Appuntamento sabato 17 novembre con i laboratori che ogni sabato PInAC dedica ai piccoli da 0 a 6 anni.

Ogni sabato mattina dalle 10.00 alle 11.30 i piccoli visitatori con i loro genitori saranno accompagnati nell’esplorazione delle installazioni in mostra e per vivere poi un momento di gioco e sperimentazione tra le tre installazioni polisensoriali.

C’era una volta un re a Gropparello (PC)

Sono centinaia le storie che narrano la nascita e le vicende di Camelot, una di queste è al centro del Banchetto Medievale Re Artù e i Cavalieri della Tavola Rotonda, in programma al Castello di Gropparello (PC) sabato 17 novembre 2018. Un banchetto in costume in uno scenario suggestivo per fare un tuffo nella saga più famosa dell’Europa Bretone.

RomaEuropa Festival for Kids

Dopo il successo dello scorso anno, torna REF Kids + Family, la sezione del Romaeuropa Festival interamente dedicata ai bambini e alle loro famiglie.

Un vero e proprio festival nel festival che, fino al 25 novembre, trasforma il Mattatoio di Testaccio in uno spazio per il giovanissimo pubblico attraverso spettacoli, installazioni playground, laboratori, talk a ingresso gratuito e un’area food.

Nell’area travestimenti a cura di Chiara De Bonis i più piccoli sono invitati a divertirsi attraverso maschere e costumi.

Alla fascia più bassa di età (dai 13 mesi ai 3 anni) sono dedicati gli spettacoli di Theâtre Des Tarabates e OFFICINE K. Se con La Brouille ( 16-18 novembre) la compagnia francese  reinventa il teatro di burattini rendendo protagoniste di una storia semplice quanto poetica e simbolica le semplici mani nude – strumento d’odio e d’amore – il collettivo italiano con Splash! (23-25 novembre) ospita il giovane pubblico su un tappeto bianco, sul quale lascia emergere straordinarie immagini ispirate ai grandi maestri della pittura astratta come Mirò e Kandiskij.

Dal 9 al 25 Novembre ogni venerdì (dalle 15 alle 20) e tutti i sabati e le domeniche (dalle 10 alle 20) nella Galleria delle Vasche del Mattatoio installazioni, playground e laboratori. Qui il giovane pubblico è invitato ad avvicinarsi all’arte manipolando e ricostruendo bizzarri e poetici oggetti proposti da I colori dell’ombra di Unterwasser e da El Gargot d’Imaginaciò dei catalani Guixot de 8. Big Up è una vera e propria scuola di circo, uno spazio laboratoriale in cui mettersi alla prova insieme ai propri genitori mentre RAI PORTE APERTE invita il giovane pubblico all’interno di un vero e proprio set televisivo per aspiranti professionisti TV: come si realizza un programma? Come funziona una telecamera? E come si lancia un servizio TG?

Food and Kids a Palermo

In collaborazione con Palermobimbi, Sanlorenzo Mercato ospita la III edizione di Food and Kids: due giornate interamente dedicate alla sana alimentazione dei bambini.

I più piccoli avranno anche la possibilità di diventare “chef per un giorno”, partecipando a una vera cooking class con gli chef.

Post Your Thoughts

Iscriviti alla Newsletter
Resta in contatto con Trip4Kids e tieniti aggiornato sulle ultime novità.
Spazio sponsorizzato