A Cogne con i bambini: passeggiate d’autunno

A Cogne con i bambini01

Cogne da sempre è il nostro Gran Paradiso, ci piace ad ogni cambio d’abito: amarla d’estate è fin troppo facile, quando i suoi famosi prati di Sant’Orso, fra i più estesi di tutte le Alpi, sono teatro di gioco per tanti bambini; ci piace d’inverno, quando la coltre bianca tutto ricopre e possiamo apprezzarne le piste da fondo ed il ben attrezzato parco giochi sulla neve, ma la amiamo anche e soprattutto nella “bassa” stagione, nel mese di ottobre, poco frequentata dai turisti, ma spettacolare per la tavolozza di colori che si può ammirare camminando tra i suoi boschi.

E’ il periodo del foliage, quando la natura “vira” le sue foglie dal verde a colori più caldi dall’arancione, al giallo ed il marrone, un vero spettacolo per gli occhi ed un forte beneficio anche sullo spirito. E’ risaputo, infatti, che il “bagno nella foresta”, forest bathing in inglese, Shinrin-yoku in Giapponese, riduce lo stress, la stanchezza, l’ansia e stimola il nostro sistema immunitario… a noi basta una giornata tra i boschi per “rigenerarci”…

A Cogne con i bambini AntonellaJacopo

Sono tanti i percorsi, adatti anche alle famiglie, che a Cogne e nelle sue frazioni si possono praticare.
Non sarà difficile, tra l’altro, osservare gli “abitanti” dei boschi: i numerosi camosci, gli scoiattoli, con un po’ di fortuna anche una bella volpe. Alzando gli occhi al cielo spesso abbiamo avvistato il gipeto, il più grande dei rapaci attualmente in Italia, della famiglia degli avvoltoi.
Quest’anno abbiamo scelto un paio di itinerari: lasciando la macchina ad Epinel, (una piccola frazione poco prima di Cogne), nei pressi del campo sportivo, abbiamo intrapreso il sentiero N. 27 verso la punta Pousset, il sentiero entra subito nel bosco, i raggi di sole filtrano tra i rami, creando dei meravigliosi giochi di luce, lo spettacolo del foliage ci circonda. Il sentiero è abbastanza ripido, ma adatto a buoni camminatori, salendo abbiamo incontrato un paio di camosci, negli anni precedenti, in questo stesso periodo, eravamo riusciti ad avvistarne molti di più. Quest’anno, probabilmente, il clima particolarmente caldo ha un po’ cambiato le loro abitudini.

A Cogne con i bambini
Decidiamo dopo circa un’ora e mezza di cammino di tornare alla macchina, la fame comincia a farsi sentire. Un pranzo tipico presso la mitica Brasserie du bon Bec, in pieno centro a Cogne, mette sempre tutti d’accordo. Ottima la carne cotta su pietra, deliziose le tipiche zuppe.

Dopo pranzo decidiamo di intraprendere un altro breve e facile sentiero: ci dirigiamo, costeggiando i prati di Sant’Orso, verso il piccolo abitato di Valnontey, distante circa 3 km da Cogne. Volendo il sentiero, che si snoda a fianco del torrente Valnontey, può anche essere percorso a piedi. Lasciamo l’auto nell’ampio e comodo parcheggio. Valnontey è un piccolo e rustico borgo di montagna che regala un panorama unico sotto al Gran Paradiso. Un’ampia mulattiera entra nella valle, la passeggiata è semplice, in piano, adatta a tutti, d’estate tante le persone che qui fanno pic-nic, d’inverno vengono organizzate diverse passeggiate con le ciaspole e qui si snodano oltre 80 km di piste da fondo. Il bosco in giornate come queste sembra d’oro, una vera meraviglia! Chi si spinge fino in fondo alla valle potrà ammirare lo spettacolo del Ghiacciaio della Tribolazione, noi decidiamo di percorrere solo un tratto e di sfruttare un ponte per tornare ad anello al parcheggio. Volendo l’itinerario può anche essere compiuto a cavallo o in mountain bike.
La nostra giornata si conclude, non torniamo a casa senza aver comprato fontina e le mitiche tegole al cioccolato, dolce tipico di Cogne. Torneremo presto, qui siamo di casa.

Vi segnaliamo un altro sentiero facile ed in piano: il sentiero N. 15 che collega Cogne alla frazione di Lillaz, distante circa 3,5 km, un sentiero che si può percorrere anche con il passeggino. Allo spettacolo del foliage si aggiungerà la meraviglia delle cascate di Lillaz, tre salti d’acqua per complessivi 150 mt d’altezza. All’inizio del sentiero che porta alle cascate è stato creato un piccolo parco geolitologico, ci sono tavoli per pic-nic. Il piccolo centro di Lillaz offre ristoranti e bar.

Info Cognewww.cogneturismo.it

Posizione

Post Your Thoughts

Iscriviti alla Newsletter
Resta in contatto con Trip4Kids e tieniti aggiornato sulle ultime novità.
Spazio sponsorizzato