A Sarmede nel Paese delle fiabe

A Sarmede nel paese delle fiabe

In Veneto, ad una manciata di chilometri da Treviso, c’è un luogo fatato. Si tratta di  Sàrmede, conosciuto anche come il “Paese delle fiabe”. Qui ogni anno, da ottobre a marzo, tra le vie e nelle piazze, si colorano di spettacoli, laboratori creativi, narrazioni, racconti e tanti eventi dedicati al mondo delle fiabe e della fantasia.

Per consultare il calendario completo degli eventi vi invitiamo a fare un giro sul sito di Sàrmede per trovare le iniziative che vi stuzzicano di più, nel frattempo ecco gli appuntamenti autunnali da non perdere di questa 32° edizione.

A-Sarmede-nel-Paese-delle-fiabe

Visite guidate a caccia degli affreschi incantati:

Molte abitazioni del centro sono decorate da magici affreschi che narrano storie i cui segreti vi verranno svelati dalla guida durante l’ora di visita alla scoperta del borgo. In caso di maltempo potrete conoscere i protagonisti di queste vicende dipinte durante un incontro in aula didattica grazie a proiezioni e filmati.

Fanta-Scienza, laboratori tra creatività e scienza:

Per sperimentare, imparare e divertisti i piccoli visitatori di Sàrmede potranno partecipare a diversi laboratori-animazione. Quest’anno vi tufferete tutti insieme nel mondo delle emozioni, sperimenterete con l’arte e la creatività imparando dal punto di vista scientifico un sacco di cose nuove.

Scoprirete il mondo di Mano Felice e di come le nostre mani possano esprimere quello che proviamo attraverso il disegno e i colori; Vi andrebbe di sentirvi pittori per un giorno? Magari come Picasso beh, lasciatevi ispirare dal grande maestro della pittura per realizzare il vostro autoritratto particolare; Assieme ad un simpatico pesciolino vi immergerete nel mare di emozioni che proviamo ogni giorno, scoprendo ogni stato d’animo; Un libro con le tasche? A cosa può servire? Per metterci dentro tutte le vostre emozioni! Potrere realizzare il vostro utilizzando uno o più colori, con carte lisce, ruvide o lucide per decorare ogni pagina secondo la vostra fantasia; Armati di forbici e cartoncini colorati creerete la scatola delle emozioni, una specie di scatola-città pop up dove le emozioni saranno protagoniste; Le emozioni hanno un loro linguaggio ricco di sfumature, scoprirete come le parole siano in grado di giocare generando nuove forme di comunicazione.

La scuola va a teatro:

Come ogni anno Sàrmede organizza una rassegna teatrale dedicata a tutti i giovani studenti, dalle scuole dell’infanzia fino alle Superiori. Da novembre a dicembre andranno in scena diversi spettacoli, anche in madrelingua straniera (inglese, tedesco e spagnolo), che coinvolgeranno attivamente gli spettatori risucchiandoli in una spirale di emozioni e divertimento. Ecco alcune delle rappresentazioni teatrali da non perdere:

The strange case of Hotel Morgue – Una serie di efferati omicidi squote una piccola cittadina nella campagna parigina e i pochi indizi su chi sia il serial killer fanno brancolare nel buio la polizia. Una storia ispirata a I Delitti della Rue Morgue di Edgar Allan Poe che vi guiderà in un viaggio fatto di mistero, humor e colpi di scena.

Se Pinocchio fosse Cappuccetto Rosso – Si tratta di uno spettacolo intriso di momenti poetici e divertenti dove il famoso burattino dal naso lungo decide di fare un gioco con la sua amica Cappuccetto Rosso: Pinocchio si travestirà come lei entrando nella sua favola nel tentativo di ingannare quello sbruffone del Lupo. Ma sssshhh! Non svelate il segreto!

Miki & Piki, i 2 lombriki – I due simpatici lombrichi Miki e Piki vivono in un composter domestico e portano avanti la valorosa missione di riciclare tutto quello che gli umani buttano via. Purtroppo, sopraffatti dall’enorme quantità di immondizia, moriranno soffocarli ma tutto l’impegno riversato per questa nobile causa sarà sicuramente di lezione per il giovane pubblico in sala.

Garage extraterrestre: Il piccolo Nico amava la fantascienza, faceva scorpacciate di fumetti e film a tema e con l’allunaggio del 1969 si convinse che probabilmente un giorno avrebbe viaggiato anche lui senza limiti alla conquista dello spazio, andando contro al volere dei suoi genitori. Purtroppo la realtà fu ben diversa: Nico da adulto divenne un idraulico, niente a che vedere con i pianeti e il cosmo, ma un giorno, in un garage, tra gli scatoloni, le sue fantasie di bambino riemersero, più nitide che mai.

La famiglia va a teatro

Se durante gli uggiosi weekend autunnali non sapete cosa fare assieme ai piccoli di casa, perchè non trascorrere un’oretta a teatro? Che si apra il sipario! Ecco gli spettacoli  per svagarsi, ridere e… crescere insieme:

Dopo Cuore tenero di marionetta di domenica 10 novembre e Shezan: magie e misteri di un genio dell’impossibile di domencaa 17 novembre arriva L’elefante scureggione. Domenica 24 novembre ore 16:00. Il protagonista di questo spettacolo a base di amicizia, tolleranza e accettazione è un elefante con un piccolo problema rumoroso e… puzzolente! Quando era un cucciolo le sue puzzette erano ben tollerate ma una volta cresciuto queste riuscivano a spettinare il leone, sconquassare gli ippopotami e far svenire gli scimpanzé, creando un bel po’ di scompiglio. Così, tutto rattristato, l’elefante se ne va in città, dove lo attenderanno non poche avventure.

Ti potrebbe anche interessare:

I 10 Villaggi del Natale più belli

5 mostre da non perdere con i bambini

 

 

 

 

Post Your Thoughts

Iscriviti alla Newsletter
Resta in contatto con Trip4Kids e tieniti aggiornato sulle ultime novità.
Spazio sponsorizzato