Arriva la Ciclabile del Piave

Arriva la Ciclabile del Piave

E’ il grande Piave, fiume dalla profondissima storia, corso d’acqua che ha fatto grande Venezia tra ‘400 e ‘500, il protagonista di un percorso ciclabile che si snoda per 220 km, partendo dalle Sorgenti in provincia di Belluno e giungendo fino al mare Adriatico, vicino Jesolo in provincia di Venezia, dopo aver attraversato il bacino idrografico del fiume nel territorio della provincia di Treviso.

Il progetto prevede che l’itinerario sia percorribile risalendo o discendendo il Piave, a piedi o in bicicletta. Un percorso personalizzabile, con moltissimi tratti adatti anche alle famiglie con bambini.

Arriva la Ciclabile del Piave

L’itinerario può essere affrontato seguendo vari temi: i Musei, il Piave e la Grande Guerra, Castelli Torri e Abbazie, le Chiese Affrescate, i Grandi Capolavori del Piave, gli Opifici Storici, le Ville, i paesaggi del Piave. Durante il percorso il turista può scegliere se comprenderli tutti o parte di essi.

A presentare la Ciclovia del Piave sono stati i Consorzi Bim Piave di Belluno, Treviso e Venezia. Il nuovo percorso, che si inserisce tra i Cammini o Vie/Ciclovie d’Italia, è un vero e proprio gioiello, capace di regalare scenari straordinari: si parte dalle Dolomiti – con le sue bellezze paesaggistiche, storiche e artistiche – e si raggiunge il mare, attraversando tre province venete fatte d’arte, storia e cultura millenaria.

Il progetto sara’ a basso impatto ambientale e sarà realizzata seguendo l’idea di valorizzare la rete esistente di sentieri nell’area attorno al fiume, per consentire la mobilità dolce tipica del cicloturismo.

Con la ciclabile  sul Piave sarà dunque possibile attraversare in bicicletta gli argini di Zenson, la garzaia di Pederobba, le grave di Ciano, il passo barche di Falzè, le Fontane bianche, il vecchio approdo degli zattieri di Nervesa, le vecchie fornaci di Colfosco, le grave di Papadopoli, il porto fluviale veneziano di Lovadina, casa Parise a Ponte di Piave. Luoghi assolutametne suggestivi non solo dal punto di vista naturalistico e storico.

Info: www.visitpiave.com

Post Your Thoughts

Iscriviti alla Newsletter
Resta in contatto con Trip4Kids e tieniti aggiornato sulle ultime novità.
Spazio sponsorizzato