Dante dì: pronti per un viaggio insolito?

ante dì: pronti per un viaggio insolito

Il 25 marzo, Dantedì, è la giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri in un anno speciale in cui si celebrano i 700 anni dalla sua morte. Il 25 marzo il Sommo Poeta viene ricordato con un cartellone fitto di iniziative tra flashmob, mostre online, terzine dantesche via whatsapp, concerti in streaming, performance didattiche, sia online che “dal vivo”.

Ravenna per Dante

A Ravenna, l’apertura del Dantedì è affidata al sindaco Michele De Pascale che rinnoverà il rito di rabbocco dell’olio che arde nella lampada perenne e che i fiorentini donarono per onorare il poeta. Da Firenze ogni anno portano, in solenne cerimonia, l’olio dei colli toscani.

Dante il mi’ babbo

Chiara Lossani e Michael Bardeggia leggono “Dante il mi’ babbo. Come leggere Dante ai ragazzi”. Tutte le letture saranno in diretta streaming sulle pagine www.facebook.com/RavennaperDante e sul sito vivadante.it.

Una maratona poetica online

A Rimini si festeggia proiettando dal tramonto del 24 all’alba del 25 marzo sui Palazzi comunali nel cuore della città, le performance dei cento studenti di ventuno università dei cinque continenti che l’8 marzo, festa della donna, hanno recitato, live e in streaming, i versi di Francesca da Rimini nella lingua del loro paese.

Il video della maratona poetica planetaria, all’insegna della creatura dantesca tra le più note della Divina Commedia, sarà visibile sulle piattaforme social del Comune di Rimini dalle 19,30 del 24 alla mezzanotte del 25 marzo (www.facebook.com/comunedirimini).

Suonando Dante

Musica e parole, sempre in streaming, sono al centro del progetto “Suona Dante” organizzato dal MEI, il Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza con gli artisti under 35 selezionati dal Contest  Musicisti per “Il Treno di Dante”. Parteciperanno in collegamento gli Equ con “In Viaggio con Durante”, le Vita Nova con “In Treno Con Dante” e Nemo con “Nemo vs Dante”. Saranno ospiti della trasmissione Francesco Maria Gallo con “Inferno”, la sua prima opera rock elettro sinfonica, con il primo clip “Caronte”, primo singolo estratto da “Inferno” e Ricky Portera, chitarrista di Vasco Rossi e degli Stadio (www.facebook.com/MeetingDegliIndipendenti).

ante dì-pronti per un viaggio insolitoFalshmob a Forlì

In fuga dalla Toscana, Dante raggiunge Forlì ospite di Scarpetta Ordelaffi, che nel marzo del 1303 accoglie l’esule e gli assegna l’incarico di epistolarum dictator. In occasione del 25 marzo, la città celebra Dante trasformando piazza Aurelio Saffi in un’agorà dedicata al Poeta, con un flash mob che vedrà 33 cantori declamare la prima e l’ultima terzina di ogni canto di ogni Cantica della Divina Commedia.

Dante a fumetti

Dante: 1, 100, 1000 volti! è l’originale mostra organizzata dalla Fumettoteca di Forlì che sarà online il 25 marzo e che espone contenuti conosciuti e inediti, tavole di fumetti realizzati da tantissimi autori, parodie e narrazioni su Dante Alighieri, attraverso un’ottica alternativa. Da vedere al link

A Verona una mostra diffusa

Si ripercorrono i passi di Dante anche a Verona, primo approdo del Sommo Poeta dopo l’esilio da Firenze. Per l’occasione la città prevede un vasto calendario d’iniziative, che proseguiranno per tutto il 2021, con mostre, spettacoli, convegni, itinerari turistici tra strade e piazze, teatri e chiese, musei e palazzi della città che portano alla scoperta della presenza del Poeta a Verona e della sua eredità culturale e artistica. Cuore dei progetti è una mostra diffusa, appositamente ideata per quest’anno speciale, fatta di storie e luoghi della città. Il percorso e le tappe saranno raccolti in una mappa, un vademecum cartaceo e virtuale per un immaginario viaggio spazio-temporale (danteaverona.it).

Workshop per famiglie: Dante nella selva di BAM – Biblioteca degli Alberi Milano

Da giovedì 25 a domenica 28 marzo, si celebra il Dantedì con “Caro Guido…”, un laboratorio digitale interattivo, prodotto da BAM – Biblioteca degli Alberi Milano, per bambini (6-11 anni) e famiglie.

Un workshop, realizzato in collaborazione con Kasa dei Libri e disponibile sul sito di BAM. Un viaggio nel giardino incantato e virtuale nel cuore di Porta Nuova.

I partecipanti andranno alla scoperta del verde attraverso i versi del Sommo Poeta. Si parte dal celebre sonetto “Guido, i’ vorrei che tu e Lapo ed io”, proposto sia in originale che parafrasato, per accedere a una storia appositamente scritta e illustrata per essere vissuta insieme. Al centro del racconto due fratelli, chiusi in casa senza la possibilità di vedere persone, immaginano tutto ciò che faranno con i compagni quando finalmente potranno tornare al parco. L’immaginazione permetterà ai bambini di condividere e reinventare i sogni ad occhi aperti dei protagonisti. Al termine della lettura, i bambini potranno raccontare e illustrare in prima persona i momenti di gioco preferiti da trascorrere al parco con gli amici.

 

Post Your Thoughts

Iscriviti alla Newsletter
Resta in contatto con Trip4Kids e tieniti aggiornato sulle ultime novità.
Spazio sponsorizzato