Favole in vetta sul Renon (BZ)

Camminare tra leggende e favole là dove la montagna tocca il cielo, dove vivono le aquile anche quelle delle favole e delle leggende. Qui vi raccontiamo un nuovissimo itinerario per camminare tra le Favole in vetta sul Renon.

Sul Corno del Renon, nel bellissimo altopiano alle spalle di Bolzano con tantissime proposte per le famiglie, è appena stato inaugurato il “Mondo favoloso di Toni”, un nuovo sentiero ispirato all’antica leggenda di Walther von der Vogelweide.

Dove le storie sono doni

Il nuovo percorso prende, infatti, ispirazione da una leggenda locale legata alla figura del menestrello Walther Canterino.

Si narra che questo cantastorie perse la strada mentre si trovava sul Corno del Renon: sperduto tra i monti, venne colto alla sprovvista da un temporale e cadde in un crepaccio, rompendosi una gamba.

A salvarlo fu un’aquila, che gli portò bacche, piante officinali e alcune radici grazie alle quali riuscì a salvarsi e a riprendere il proprio cammino. In cambio, Walther – che diventò così Walther von der Vogelweide (tradotto: pascolo degli uccelli) – raccontò all’aquila tutte le favole che conosceva e le regalò il suo cappello da cantastorie. 

Il “Mondo favoloso di Toni”

Raggiungere il “Mondo favoloso di Toni è facile: basta salire a bordo della cabinovia (con partenza da Pemmern) per raggiungere in pochi minuti Cima Lago Nero (2.070 metri). 

Giochi e storie

Favole in vetta sul RenonIl percorso, di circa 3 km, regala ai piccoli camminatori tante esperienze che uniscono la magia di un percorso all’aria aperta, circondati da un panorama incredibile, e favole scritte in un grandissimo libro-installazione da leggere e scoprire.

C’è anche una sorta di nido-labirinto, la Grotta del Gigante, le rive di un magico laghetto dove giocare con l’acqua, una gigantesca aquila sulla quale arrampicarsi, una divertentissima “Danza delle streghe” da sperimentare, un gigantesco gioco dei birilli e il piacere dei giochi all’aria aperta da vivere con mamma e papà tra sorprese e divertimento.

Un libro tutto per sè

I piccoli possono scoprire tutto sulla leggenda di Toni nel libretto creato per l’occasione, oltre naturalmente a divertirsi nelle varie postazioni del nuovo sentiero.

 

Potrebbe anche interessarti:

Altopiano del Renon: vacanze in famiglia 

Lonato in festival, arriva il circo contemporaneo

Forest bathing, un bagno nei boschi con tutta la famiglia

A piedi nudi nel bosco

Summertime: un’estate al MUSE di Trento 

Post Your Thoughts

Iscriviti alla Newsletter
Resta in contatto con Trip4Kids e tieniti aggiornato sulle ultime novità.
Spazio sponsorizzato