Bambini selvaggi nella natura: giardini per piccoli esploratori

giardini per piccoli esploratori

I nostri bambini di selvaggio e selvatico hanno ben poco. Il fuori, l’aperto, la natura, sono parole che evocano scoperte, che richiamano esperienze. I bambini oggi hanno un rapporto astratto, saltuario e spesso pilotato con la natura. Eppure proprio la natura è una straordinaria palestra, un campo di esplorazione dove allenare il corpo, la creatività e la fantasia e dove misurarsi con se stessi e con le emozioni.

«Il gioco dei piccoli» commenta Paolo Tasini, laureato in scienze dell’educazione ed anche perito agrario specializzato in giardini a misura di bambino che realizza per Nidi e Scuole dell’Infanzia «è indirizzato in strutture ad hoc: acciaio, legno, gomma e non una goccia di linfa. Fin dai primissimi anni dovremmo offrire ai nostri bambini un’esperienza che dia quel pizzico di sapore selvatico capace di accendere il desiderio di esplorazione e di conquista, stagione dopo stagione. Il contatto vivo con la natura è la chiave: sono necessarie piante per arrampicarsi, frutti da raccogliere, rami e foglie per costruire, è necessaria l’acqua che scorre e bambini con occhi aperti e mani curiose. È necessaria la fiducia nella forza dell’esplorazione autonoma: noi adulti dovremmo fare un passo indietro; ciò non vuol dire disimpegno ma attenzione e lavoro dietro le quinte.»

E allora, oltre al solito parco giochi sotto casa programmiamo dei weekend in campagna o nei boschi dove lasciare liberi i bambini di esplorare e mettersi alla prova in un libero contatto con la natura. Boschi dove arrampicarsi sugli alberi, prati dove perdersi nell’erba alta, colline dove inventar rifugi fatti di canne, legno e foglie…

Qui vi segnaliamo quattro giardini insoliti da esplorare con i propri bambini.

dsc1267Il giardino della valle. Siamo a Cernobbio, qui c’è una natura da esplorare là dove un tempo c’era degrado e abbandono. Il Giardino della valle nasce, infatti, da un sogno e da una sfida: trasformare la discarica abusiva creatasi negli anni lungo il muro di cinta di Villa d’Este in un grande giardino. Realizzato 30 anni fa oggi è un percorso dentro la bellezza della natura da esplorare, vivere con i propri bambini esplorando anche il percorso botanico. Un vero simbolo del rispetto della natura.

imgresI Giardini del Casoncello a Loiano (Bo). La loro storia inizia agli inizi degli anni Ottanta quando Gabriella Buccioli decide di far del vecchio podere di famiglia sulle colline bolognesi il luogo dove abitarci. Oggi i Giardini del Casoncello appaiono come una giungla selvaggia, ma vi regna un’atmosfera magica che invita ad addentrarvisi. Con le visite guidate (dal 9 aprile fino al 29 maggio) lo si esplora anche con piccole lezioni itineranti per scoprire come il rispetto della vita naturale si coniuga con la bellezza.

giardini per piccoli esploratori

Giardino di Pimpinella è una particolarissima fattoria didattica che si trova a Luminasio di Marzabotto, nell’Appennino Tosco-Emiliano, nata dalle esperienze raccolte da Laura dell’Aquila, biologa ed erborista. Uno scrigno di tesori naturali da cui si attinge per esplorazioni e laboratori. In programma anche “Settimane selvatiche” e sul sito si trova sempre un cartellone ricco di “Eventi selvatici” oltre ad eventi pensati per le famiglie pensati per far vivere una giornata a contatto con la natura per prendere assieme, grandi e piccini, una sana confidenza con le piante selvatiche e l’ambiente (www.pimpinella.it).

giardini per piccoli esploratori alboretoIl parco di Alboreto (quartiere San Donato a Bologna) è un giardino pubblico che si estende per circa 10 ettari, ricco di prati che si alternano a macchie alberate che ospitano più di cento specie diverse di alberi e arbusti, tra cui antiche varietà di meli, peri, pruni. Il parco di Alboreto è soprattutto un laboratorio a cielo aperto. Nel parco si può ascoltare il paesaggio sonoro, costruire giocattoli o personaggi con i materiali che il bosco abbandona, si può annusare e toccare.Un luogo perfetto per fare esplorazioni in libertà in una natura non totalmente addomesticata.

Post Your Thoughts

Iscriviti alla Newsletter
Resta in contatto con Trip4Kids e tieniti aggiornato sulle ultime novità.
Spazio sponsorizzato