In bici sulle mura di Ferrara con i bambini

In bici sulle mura di Ferrara con i bambini

In questi giorni tiepidi d’autunno la bicicletta è ancora una piacevolissima compagna di viaggio per una  gita fuori porta per tutta la famiglia. Qui vi proponiamo un itinerario, facile e divertente, per pedalare sulle mura di Ferrara con i bambini. Ferrara, la città delle biciclette, offre davvero tanti percorsi adatti a tutte le “gambe”, sul portale Ferrara Terra e Acqua è possibile scaricare i percorsi consigliati con tanto di mappe e altimetrie e trovare informazioni utili per noleggiare una bicicletta (quasi ovunque).

In bici sulle mura di Ferrara con i bambini

Qui vi proponiamo un itinerario piacevole da fare con i bambini, che parte dal cuore della città e ne abbraccia il centro storico, è la passeggiata lungo le mura: nove chilometri che possono essere fatti a piedi o in bicicletta, sul terrapieno, oppure nel vallo, in basso.

Il periplo della città si presta a piccole incursioni di tanto in tanto nei parchi e nelle piazze del centro. Il punto di partenza ideale di questo itinerario è il Castello Estense, simbolo della città con le sue quattro torri circondate dal fossato. Prima di cominciare a pedalare prendetevi del tempo per fare qui una prima sosta. I bambini rimarranno affascinati dall’imponenza della fortezza e dalle visite animate che li porteranno alla scoperta delle sue stanze segrete accompagnati da attori in costume che ne raccontano la storia attraverso aneddoti ed episodi di vita quotidiana.

Terminata la visita del castello, s’inforcano le bici e si percorre Corso Ercole I d’Este, passando accanto al celebre Palazzo dei Diamanti, sede spesso di grandi mostre, si arriva fino a Porta degli Angeli e da qui si prende il percorso sulle mura. Una pedalata per lo più ombreggiata che non presenta alcuna difficoltà e offre ai bambini suggestivi scorci su baluardi, torrioni, cannoniere, porte e passaggi che raccontano la storia di Ferrara.

Un’ottima occasione per abbracciare il centro storico con lo sguardo e decidere di volta in volta le soste che si preferiscono. Poco dopo Punta Montagnola, ad esempio, si può puntare verso il centro della città lungo Via Vigne e poi Via delle Erbe per immergersi in una particolare campagna urbana, incastonata nel cuore e nel centro storico della città.

A Parco Massari c’è una bellissima area giochi perfetta per una pausa prima di tornare a pedalare fino al Torrione San Giovanni e riprendere il percorso sulle mura.

Poco dopo, ecco Palazzo Schifanoia, con il Salone dei Mesi di Pellegrino Prisciani, astrologo e bibliotecario a corte alla fine del Quattrocento. E qui, nel giardino interno c’è una piacevole caffetteria-ristorante, Il Giardino dell’Amore, dove riposare sotto gli alberi, bere un caffè o un buon bicchiere di vino, pranzare e cenare con piatti semplici del territorio in un’atmosfera rilassata e suggestiva.

INFO PRATICHE

Noleggio bici

Noleggio BiciDeltaPo (Ferrarra Store, Piazza della Repubblica 23/25, Ferrara, tel. 0532-242759, www.ferrara-store.it); Ricicletta (Tel. 329 0477971), fa parte della cooperativa il Germoglio di recupero sociale e di mezzi; per l’assistenza ai cicloturisti Da Qui a Là (Tel. 0532 65278) per recuperi o trasporto bagagli o biciclette.

Dove dormire

Hotel FerraraCamere con vista sul Castello Estense, disponibili anche family room con camera separata per i bambini. A disposizione degli ospiti noleggio bici e info su mappe e itinerari per le due ruote. Indirizzo: Largo Castello 36, Ferrara. tel. 0532.20.50.48. Prezzo: doppia da 75 a 140 €.

Hotel CarltonNel centro storico, a pochi passi dalla Cattedrale e dal Castello, recentemente rinnovato e ristrutturato l’hotel mette anche a disposizione formule appartamento nella depandance o nella Casalbergo Carlton. E noleggio bici gratuito. Indirizzo: Piazza Sacrati, Ferrara. Tel. 0532.21.11.30. Prezzo: doppia da 77 a 105 €.

B&B Ai Frutti di una VoltaAppena fuori dal centro, ma ideale per famiglie, gestori simpatici e disponibili, offre noleggio bici e golosissime colazioni con prodotti genuini, bio e a km 0. Da non perdere la tenerina ferrarese e la specialità della casa, il cappuccino Mandorlino. Indirizzo: via Valdicuore 14, Ferrara. Tel. 0532.47.00.67. Prezzo: doppia b&b da 65 a 120 €.

Dove mangiare

Osteria della campanaA due passi dal Castello Estense, nella corte di un antico palazzo. Qui si gustano piatti e prodotti tipici. Ottimi i primi con pasta fresca e ripiena come cappellacci di zucca, cappelletti in brodo o tagliatelle alla chitarra. Indirizzo: Via Borgo dei Leoni 26, Ferrara. Tel. 0532.24.12.56. Prezzo medio: 30 €

Trattoria da Noemi. Nel cuore del centro storico, da provare il tagliere di culatello con pinzini ferraresi e lo sformatino di zucca con fonduta di parmigiano. E poi primi di pasta fresca e carne anche alla griglia. Indirizzo: Via Ragno 31, Ferrara. Tel. 0532.76.90.70. Prezzo medio: 30 €.

381StoriedagustareNon è solo un ristorante e caffetteria con prodotti biologici ed equosolidali e ottimi piatti tipici, pasta fresca artigianale (da provare i cappelletti “a modo mio” con prosciutto crudo, funghi misti e panna) ma anche luogo solidale e sociale dove lavorano persone svantaggiate. Al 381 non mancano anche iniziative culturali, spettacoli, mostre fotografiche e incontri. Noleggio bici. Indirizzo: Piazzetta Corelli 24. Cell.  320.25.12.214.Prezzo medio: 15 €.

Caffetteria Ristoro Schifanoia – Giardino dell’amore. Nel giardino di Palazzo Schifanoia, cucina semplice e del territorio, da assaggiare i cappellacci al ragù o al burro e salvia con un buon bicchiere di vino. Indirizzo: Via Scandiana 21. Cell. 340.61.78.870. Prezzo medio: 20 €.

In bici sulle mura di Ferrara con i bambini

Caffetteria Ristoro Schifanoia – Giardino dell’amore

Info

Ufficio Informazione e Accoglienza Turistica di Ferrara (Castello Estense, tel. 0532 209370 / 299303, ); Consorzio Visit Ferrara (Via Borgo dei Leoni 11, Ferrara, tel. 0532-783944).

Posizione

Post Your Thoughts

Iscriviti alla Newsletter
Resta in contatto con Trip4Kids e tieniti aggiornato sulle ultime novità.
Spazio sponsorizzato