In bicicletta nel Parco Naturale Panaveggio Pale di San Martino

n bicicletta nel Parco Naturale Panaveggio Pale di San Martino

Qui vi raccontiamo un itinerario in bicicletta nel Parco Naturale Panaveggio Pale di San Martino a misura di bambini. La ciclabile da Imer verso Mezzano e Fiera di Primiero è, infatti, un itinerario perfetto per le famiglie perché ha una pendenza graduale e lungo il percorso si trovano delle aree sosta per picnic e parco giochi.

La partenza è da Masi di Imer, sull’argine del Torrente Cismon, torrente che si segue ora su una, ora sull’altra sponda. A Mezzano, in località Doltra (vicinissimo all’area Camper) si incontra una buona scusa per una prima sosta: un bel parco giochi, che gode di una bella posizione panoramica.

n bicicletta nel Parco Naturale Panaveggio Pale di San Martino

A Mezzano vale la pena di fare una sosta per ammirare “Cataste e canzèi”, le tipiche cataste di legna abitualmente radunate negli androni delle case come scorta per l’inverno a Mezzano sono state reinterpretate dagli artisti che ogni anno qui creano sorprendenti installazioni in legno.

Oltrepassato il paese di Mezzano, si attraversa un suggestivo tratto di bosco a ridosso della montagna, per poi uscire sui prati che conducono a Fiera di Primiero, centro della valle. Qui il torrente Canali confluisce nel Cismon, la pista si divide in due formando un anello. Il percorso passa per Transacqua e attraversa Tonadico lungo le strade del paese, per poi raggiungere Siror lungo la vecchia e poco trafficata strada di collegamento tra i due paesi. A Siror la pista ciclabile si porta nuovamente sulla sponda del torrente Cismon e lo segue fino a chiudere l’anello, a Fiera di Primiero. E tra Siror e Fiera di Primiero si incontra un altro bellissimo parco giochi per i bambini, quello di Vallombrosa.

Inoltre il 15 e 16 luglio, a Mezzano di Primiero, grandi e piccoli si sfidano a bocce per le vie del paese con la Sagra dei Carmeni e la Festa del Carmenin, due antiche e partecipatissime feste popolari.

Lunedì in particolare, sarà  una giornata all’insegna di divertimento, buon cibo e musiche delle tradizione. L’evento più inusuale sarà l’interminabile e combattutissima gara di bocce lungo i vicoli del paese tra Grisoni e Pranovi (le due parti della località), unica nel suo genere in tutt’Italia, giocata da giovani e adulti fin dalle 8 del mattino lungo le vie e nelle piazzette dove fanno bella mostra di sé le oltre 30 cataste di legna del museo en plein air di Cataste&Canzèi, realizzate da noti artisti e da studenti di istituti d’arte trentini. Una tradizione che risale a un centinaio di anni fa. In programma, giochi e animazione con gli asini per i bambini, orchestrine locali e stand gastronomici con prodotti e piatti tipici, quali polenta con lunaneghe, tosela o formaggio fritto, frittele, strauli e smorum, dolci tradizionali. Finalissima, alle 22.00, con la ventiduesima edizione del Palio dei Musati, che vedrà alla partenza otto asini con rispettivi fantini, in rappresentanza dei comuni e delle principali frazioni della valle.

 

Info bike tour:

Partenza: Imer

Punto di arrivo: Siror

Lunghezza percorso: 11 km.

Dislivello: 160m direzione nord, 70m direzione sud.

Tipo di fondo: asfalto.

Noleggio e assistenza biciclette: Cicli Bettega (Via delle giare 93/95, tel  0439-725181).

Ufficio Primiero – APT S. Martino di Castrozza, Primiero e Vanoi (Via Dante 6, Fiera di Primiero, tel. 0439 62407)

Posizione

Post Your Thoughts

Iscriviti alla Newsletter
Resta in contatto con Trip4Kids e tieniti aggiornato sulle ultime novità.
Spazio sponsorizzato