Merano in fiore con il Flower Festival

Merano si veste di fiori con il Flower Festival uno dei momenti clou della Primavera a Merano. La città indossa una cascata di colori dal 18 al 20 giugno, con la grande mostra mercato di fiori, di piante rare e di prodotti per il giardinaggio.

Tra le novità: un’anteprima

Grande novità del 2021 sarà la concomitanza con l’Anteprima Merano WineFestival. In attesa del tradizionale appuntamento di novembre (2021), nel fine settimana dal 18 al 20 Giugno si svolgerà, infatti, un’Anteprima Merano WineFestival (Naturae et Purae), dedicata alla sostenibilità, ovvero: Planet – People – Profit.

Mood green

Merano Flower Festival è un vero e proprio momento “green” e la città e gli organizzatori si adopereranno per favorire il trasporto pubblico per consentire a tutti di visitare la manifestazione nel più assoluto rispetto della natura.

Dalle Alpi al Mediterraneo

Si potranno vedere e acquistare tante piante di agrumi, proposte da un vivaio toscano specializzato. Dalla stessa Toscana arriverà anche il più famoso produttore e ibridatore di rose italiano, Barni di Pistoia, con le sue collezioni di rose. Sempre toscane anche le ortensie e un mare di clematidi, piante rampicanti che promettono di arricchire i giardini meranesi con i loro affascinanti fiori estivi.

Piante per piccoli giardinieri

Dal Veneto torna a esporre un vivaio biologico di erbe aromatiche e piante selvatiche e esotiche commestibili, dal Friuli un produttore di Kokedama, piante da appendere con le radici avvolte a palla nel muschio. Da Roma esporrà il più famoso e competente produttore italiano di tillandsie, piccole piante da appartamento che fanno innamorare i bambini.

Piante grasse e da collezione

E poi erbacee perenni, un mare di piante grasse da collezione e tanti espositori che, in diverso modo, raccontano quali e quanti sono i doni delle piante alla nostra vita.

Città giardino tra passeggiate e playground

Merano in fiore con il Flower FestivalIl Merano Flower Festival fa parte di un ampio programma che è il Piano del Verde che ha l’obiettivo di preservare e sviluppare Merano come “Città giardino” con i suoi i parchi, i viali e i giardini privati, oltre che i numerosissimi playground e le passeggiate.

A partire dalla famosissima Passeggiata Tappeiner che passa sopra i tetti di Merano e porta verso Lagundo e nota per le sue piante provenienti da tutto il mondo, nonché la favolosa vista sul centro storico di Merano. La Passeggiata d’inverno parte dal ponte della Posta sulla riva orografica destra del fiume Passirio e la Passeggiata d’estate conduce dalla Gola della Gilf verso sud sulla parte opposta della passeggiata d’inverno dove termina al Parco Sissi solo per citarne alcune.

I Giardini di Sissi

In occasione del fine settimana di Merano Flower Festival sarà anche possibile visitare i Giardini di Castel Trauttmansdorff che riuniscono in un anfiteatro naturale paesaggi esotici e mediterranei, con oltre 80 ambienti botanici dove prosperano e fioriscono piante da tutto il mondo.

Un mercatino di sapori e tradizioni

Durante il Festival si svolgerà anche il Mercato Meranese, tradizionale appuntamento del sabato per acquistare prodotti della terra ma anche originali oggetti  dell’artigianato che si svolgerà lungo la parte superiore di Corso Libertà, vicino a Piazza della Rena.

 

Potrebbe anche interessarti:

Con Ego Airwais i bambini viaggiano gratis

A tu per tu con gli squali a Genova

I musei dei mare

Delle balene nel parco al MuMAB a Salsomaggiore

 

Post Your Thoughts

Iscriviti alla Newsletter
Resta in contatto con Trip4Kids e tieniti aggiornato sulle ultime novità.
Spazio sponsorizzato