Natura: la nuova mostra-gioco del Muba di Milano

la nuova mostra-gioco del Muba di Milano

Foto: Elena Valdré

Tra le  mura della città si nasconde un nuovo giardino segreto, da esplorare, scoprire, attraversare. Si trova alla Rotonda della Besana di Milano, è qui che ha la sede il MUBA, il Museo dei bambini di Milano che ha appena inaugurato la nuova mostra-gioco: “Natura. Giocare e scoprire la natura con occhi nuovi”, dedicata ai bambini dai 2 ai 6 anni, sarà visitabile fino al 6 gennaio 2010.

Un percorso a tappe dove le parole ricorrenti sono sorpresa, stupore, magia attende i piccoli visitatori che subito si lanciano ad esplorare Il prato smisurato”, la prima delle quattro installazioni che contiene elementi del mondo animale e vegetale, di dimensioni diverse. L’effetto creato è di spaesamento, di fuori scala che incuriosisce i piccoli esploratori che possono comporre questo paesaggio in modo libero osservandone poi le relazioni e le trasformazioni.

Dopo aver attraversato il prato si entra ne La camera delle meraviglie con l’installazione curata da Monica Guerra, Ricercatrice e docente presso il Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione dell’Università di Milano- Bicocca e Presidente di Bambini e Natura. La camera delle meraviglie è una vera e propria “wunderkammer” contenente una raccolta di materiali naturali e oggetti speciali ci sono nidi, rami, sassi…e vi è una sorpresa ad accogliere i bambini che – usando le parole della curatrice – “permette ai piccoli di affondare nella materia”. I differenti oggetti presenti sono infatti esplorabili attraverso i sensi e attraverso l’uso di ingrandimenti. Possono nascere così osservazioni inedite e domande curiose intorno al mondo naturale, alle sue materie, a chi lo abita.

Natura: la nuova mostra-gioco del Muba di Milano

A questo punto del percorso si entra ne “Il giardino incartato”, curato da Barbara Zoccatelli, pedagogista e formatrice presso l’Università di Trento e Atelier La Coccinella. Qui i piccoli si muovono tra grandi opere di carta realizzate da Daniele Papuli, scultore di Paper Art, e diventano protagonisti di un viaggio attraverso le forme ricorrenti in natura: cerchi, raggi, spirali, linee. Si soffermeranno a riflettere su come certe forme si possano incontrare in contesti e dimensioni diversi: le nervature di una foglia, il delta di un fiume, le corna di un cervo, le diramazioni dei coralli o quelle dei nostri capillari…

La mostra si chiude con Il paesaggio di passaggio”, un percorso che si snoda attraverso otto passaggi nei quali i bambini scoprono come in natura esistano diverse e possibili sfumature dei colori naturali. Ci sono i passaggi dei bianchi, dei verdi, dei rossi, dei gialli…

I bambini oggi – ha commentato Francesca Valan, Color Designer e curatrice dell’installazione – sono abituati a vedere i colori saturi della Tv e dei viedogiochi, in questo percorso li portiamo ad esplorare le infinite sfumature dei colori che esistono in natura. Perché non esiste un solo blu cielo o verde prato, ma ogni colore presenta svariate e infinite sfumature. Ed i bambini scopriranno anche che dietro i colori ci sono molte storie, come quella della porpora per i romani, il blu per i celti, lo zafferano per gli spagnoli.”

In parallelo alla mostra-gioco sono previste delle proposte rivolte al pubblico adulto con diversi appuntamenti di formazione, rivolti a insegnanti, educatori e appassionati, tenuti anche dai membri del comitato scientifico.

E’ previsto, inoltre, l’inizio di un ciclo di talk che vedrà confrontarsi su temi legati alla natura, all’ecologia e all’impatto ambientale, esperti di settore, scienziati, professionisti e creativi.

 

Info: “Natura. Giocare e scoprire la natura con occhi nuovi

Mostra-gioco per bambini da 2 a 6 anni

Le visite sono organizzate a turni di ingresso della durata di 75 minuti

Da martedì a venerdì: ore 17.00
Ingresso: adulti 6 euro | bambini 8 euro
Sabato, domenica e vacanze scolastiche: ore 10.00 | 11.30 | 14.00 | 15.30 | 17.00 Ingresso: adulti 7 euro | bambini 9 euro.

 

 

 

 

 

 

 

 

Post Your Thoughts

Iscriviti alla Newsletter
Resta in contatto con Trip4Kids e tieniti aggiornato sulle ultime novità.
Spazio sponsorizzato