Oh…Che Bel Castello!: avventure nella storia

oh che bel castello

Oh…Che Bel Castello!: i castelli sono scrigni di infinite suggestioni che tornano a vivere con visite guidate, fiabe animate, tour in notturna, laboratori per i bambini che trasformano un weekend in un momento magico da condividere grandi e piccoli insieme.

Un’occasione da cogliere con la terza edizione di Oh… Che Bel Castello!: due weekend dedicati alla scoperta dei suggestivi manieri storici dell’Emilia Romagna.

Per due fine settimana consecutivi, sabato 3 e domenica 4 ottobre e sabato 10 e domenica 11 ottobre, aprono le rocche e le fortezze da Piacenza a Rimini, con visite guidate a tema, fiabe animate, eventi speciali di notte, laboratori per ragazzi, degustazioni e aperitivi con oltre 85 gli eventi organizzati all’interno di 35 castelli.

Nella Rocca Viscontea di Castell’Arquato, in provincia di Piacenza, sabato 3 ottobre, sarà possibile fare la visita guidata speciale “Il Mestiere delle Armi” incentrata sulle tecniche difensive del XIV e XV secolo che hanno contribuito a mantenere il borgo inalterato nel tempo. Verranno illustrati i punti tattici della parte alta dell’abitato, l’antico Quartiere del Sole, e l’apparato bellico specifico della Rocca.

Domenica 4 e 11 ottobre, al Castello di Gropparello le Magiche avventure nel bosco del Parco delle Fiabe, nel primo Parco Emotivo d’Italia (dove è possibile vivere una magica esperienza fuori dal tempo, immersi in uno scenario naturale di rocce millenarie e alberi secolari) con un nuovo format adatto al distanziamento sociale.

Sabato e domenica 3 e 4 – 10 e 11 ottobre il Castello di Rivalta oltre al consueto percorso di visita propone l’apertura in esclusiva della Stanza della Musica, solitamente inaccessibile, dove sarà possibile ammirare la collezione delle 104 vedute ottiche originali del 1700.

Al Castello di Paderna ancora circondato dall’acqua del fossato si festeggia il 25esimo della speciale Rassegna nazionale di piante, fiori, frutti dimenticati e ai prodotti d’eccellenza dell’agricoltura, in programma sabato 3 e domenica 4 ottobre.

Sabato 3 e domenica 4 ottobre, si andrà alla scoperta del Castello Pallavicino di Varano de’ Melegari, in provincia di Parma, un mirabile esempio di architettura medievale in posizione strategica per il controllo della vallata del Ceno. La roccaforte fu progettata e realizzata per risultare inespugnabile e la si potrà visitare accompagnati da speciali guide, abbigliate in abiti di foggia medievale. Da non perdere la Visita in Notturna – Storia & Leggende, speciale visita guidata in notturna alla scoperta dei segreti del Castello: poterlo visitare di notte è un’esperienza indimenticabile. Stanze, saloni, camminamenti e sotterranei si potranno ammirare a lume di candela.

Sabato 3 e domenica 4 ottobre debutta, all’interno della rassegna Oh… Che Bel Castello!”,  Giochiamo con MuseoQuiz all’Antica Corte Pallavicina. L’evento è studiato per i bambini, che armati di carta e penna, come veri investigatori, andranno alla scoperta dei tanti segreti e indizi che nasconde il Museo del Culatello custodito all’interno dell’Antica Corte Pallavicina.

oh che bel castelloSabato 3 ottobre il Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino, che fa parte dei Castelli del Ducato ed è il più antico del parmense, fondato prima dell’anno Mille dal mitico Adalberto Pallavicino, tra i più grandi condottieri del suo tempo, aprirà le sue porte per una speciale Visita notturna alla scoperta dei luoghi segreti. Nella penombra della sera verranno raccontati intrighi e misteri che avvolgono il Castello e le leggende dei fantasmi che lo animano in alcune notti dell’anno. Eccezionalmente verrà aperta la Torre circolare Quattrocentesca con le su prigioni e mostrata l’unica via di fuga dal Castello.

Al Castello di Tabiano si va alla scoperta della Vita in Castello: una passeggiata con i proprietari del Castello – Ambasciatori del Territorio sabato 3 e 10 ottobre, nel maniero dimora di potenti Signori in epoca feudale.

Domenica 4 ottobre alla Rocca Sanvitale di Sala Baganza arriva La misteriosa Dama della RoccaAmbasciatori del Territorio per rivivere le sale del Castello attraverso la voce di chi lo ha vissuto nei tempi passati. Racconti e segreti saranno narrati in una visita guidata in costume storico.

Alla Rocca Estense di San Martino in Rio (RE) in occasione della rassegna Oh… Che Bel Castello!”, domenica 4 ottobre c’è Pigia, annusa, colora… quanti modi per usare l’uva! un laboratorio didattico per bimbi in occasione della Pigiatura in Piasa.

Un’immersione nel bosco è la proposta green al Castello di Bianello, domenica 4 ottobre, con gli ambasciatori del territorio Ugo Pellini, Karin Paterlini e Luca Artoni che accompagnano in una passeggiata tra i colli tra leggende di alberi monumentali, shrinyouku e euro birdwatching  con possibilità di visitare il maniero.

La Rocca dei Bentivoglio domenica 4 ottobre e domenica 11 ottobre racconta, invece, in due speciali visite guidate alla scoperta dei personaggi che ne hanno fatto la storia, compresi accenni ad Ugo Foscolo e all’Ingegner Guido Zucchini.

Sabato 10 e domenica 11 ottobre la Rocca di Sestola prende il sapore del cioccolato alla Rocca di Sestola.

La Rocca di Riolo, in provincia di Ravenna, sabato 3 ottobre si svolgerà l’iniziativa “D’Armi e Battaglia”, visita esperienziale guidata da Caterina Sforza in persona, stirpe guerriera e indole indomita e moderna, che accompagnerà i partecipanti nei luoghi della sua battaglia. Nell’ottobre del 1504 il Castro di Riolo fu l’ultima roccaforte a combattere al grido di “Ora e per sempre Caterina Sforza” per poi soccombere sotto la feroce armata di Giovanni Sassatelli detto il “cagnaccio”. Domenica 11 ottobre è prevista un’altra visita: Gli esperimenti di nostra signora Caterina, esperienza tra erbe officinali e ricette cifrate per scoprire i segreti del ricettario della “Leonessa delle Romagne”.

A Forlì sabato 3 e domenica 4 ottobre, il Castello del Capitano delle Artiglierie a Castrocaro Terme propone Il Castello delle Fiabe! Si tornerà a sognare in un magico percorso interattivo nel meraviglioso maniero dedicato alle fiabe, un percorso incantato di 75 minuti con tante sorprese, giochi, laboratori, spettacoli e magia. Al termine il laboratorio (per i bimbi) con realizzazione di un gadget da portare a casa e il diplomino finale.

Potrebbe anche interessarti:

I musei dei mare

Delle balene nel parco al MuMAB a Salsomaggiore 

Post Your Thoughts

Iscriviti alla Newsletter
Resta in contatto con Trip4Kids e tieniti aggiornato sulle ultime novità.
Spazio sponsorizzato