Scienziati in gioco con BergamoScienza

Scienziati in gioco a Bergamo dal 5 al 20 ottobre con la XVII edizione di BergamoScienza: 16 giornate con incontri, conferenze, dialoghi e spettacoli – tutti gratuiti – dedicati alla scienza.

Focus del festival, quest’anno, sarà la sostenibilità della vita sul pianeta, ma si parlerà anche di astrofisica, medicina, intelligenza artificiale, spazio, storia della scienza.

Scienziati in gioco con BergamoScienzaTra gli ospiti, il Premio Nobel per la Chimica 2001 Barry Sharpless, padre della click-chemistry – sistema che permette di sintetizzare sostanze complesse in modo rapido – scoperta che ha rivoluzionato il mondo farmaceutico avvicinandolo alla green-chemistry, un approccio chimico che riduce al minimo l’inquinamento ambientale.

Oltre alle conferenze, come sempre, un ricco calendario di spettacoli e di laboratori e attività per bambini e ragazzi.

Come ogni edizione fondamentali sono la presenza e il coinvolgimento delle scuole, degli insegnanti e dei giovani studenti, veri protagonisti del festival. Per il 2019 saranno 65 le realtà scolastiche presenti che proporranno 120 eventi capaci di mostrare a tutti il lato divertente e sorprendente della scienza e il valore della collaborazione.

Gli istituti, anche quest’anno, nel primo weekend del festival animeranno il centro della Città Bassa con La Scuola in Piazza, fiera scientifica on the road giunta alla sua V edizione.

Tanti anche gli spettacoli in programma. I DEPRODUCERS, progetto nato dall’incontro tra i musicisti e produttori discografici Vittorio Cosma, Gianni Maroccolo, Max Casacci e Riccardo Sinigallia, faranno tappa a Bergamo con la loro nuova Opera originale DNA, in collaborazione con Airc. Con il filosofo ed evoluzionista Telmo Pievani negli inediti panni del frontman, lo spettacolo partirà dalle origini della vita per arrivare a spiegare la logica perversa delle mutazioni genetiche come il cancro e a capire come sconfiggerlo, grazie a brani musicali inediti, immagini suggestive e una scenografia costruita ad hoc.

L’attore Paolo Ruffini andrà, invece, in scena con gli artisti con disabilità della Compagnia Mayor Von Frinzius di Livorno nello spettacolo UP&Down: un happening comico, disobbediente e commovente, che ha come filo conduttore le relazioni.

Il programma completo è online su www.bergamoscienza.it

Post Your Thoughts

Iscriviti alla Newsletter
Resta in contatto con Trip4Kids e tieniti aggiornato sulle ultime novità.
Spazio sponsorizzato