Stelle cadenti: ecco dove osservarle con i bambini

Stelle cadenti

Stelle cadenti: sogni da esprimere. Le notti di agosto regalano appuntamenti magici. Tutti a naso in su, piccoli compresi a “catturare” con lo sguardo la propria stella cadente,  le meteore Perseidi, comunemente chiamate le lacrime di San Lorenzo che punteggiano di scie argentate le notti di agosto.

Le notti stellate sono uno spettacolo che non smette mai di stupire e ci sono luoghi privilegiati in cui poter alzare lo sguardo al cielo, lontani dall’inquinamento luminoso e lasciar vagare lo sguardo sul cielo infinito. Ecco i luoghi migliori dove osservare il cielo e i più importanti eventi dedicati ai più piccoli per rendere ancora più speciali le notti delle stelle cadenti.

I misteri delle stelle sul Monte Rosa

Il Mirtillo Rosso Family Hotel, affacciato sul Monte Rosa, per la notte di San Lorenzo ha in serbo un programma emozionante dedicato ai piccoli e alle famiglie, ma non solo. L’evento prevede la cena in rifugio a 2.000 metri di quota in compagnia di un astronomo che spiega i misteri del cielo e delle stelle, passeggiata con lanternine sull’Altopiano di Pianalunga accompagnati dall’astronomo e da una guida di orienteriing, e la possibilità, per chi vuole, di dormire in tenda, sotto le stelle.

Passeggiata sotto le stelle a Cogne

Appuntamento all’imbrunire alla frazione di Gimillan, di Cogne, e dopo una passeggiata di un’ora e mezza circa, su un percorso facile, adatto anche ai bambini, si arriva al punto di osservazione. Poi con un puntatore laser si navigherà nel firmamento, ascoltando storie, leggende e seguendo il percorso delle stelle cadenti nella notte di San Lorenzo.

Star party a San Vigilio di Marebbe

Appuntamento dall’8 al 13 agosto 2018, a San Vigilio di Marebbe (BZ), con un cartellone fitto di eventi per osservare il cielo notturno e le stelle cadenti, anche ad alta quota, con lo Star Party.

Ogni pomeriggio si può partecipare all’osservazione del Sole guidata con i telescopi, a passeggiate nei boschi del parco per ascoltare la “musica degli alberi” con Pants Play e di sera alle visite del planetario.

Per le notti del 10 e del 12 agosto, invece, si parte per la cima del Piz de Plaies a 1.620 metri di altitudine, per vivere la magia delle stelle cadenti. La vetta – dove saranno allestite piazzole di osservazione con telescopi, puntatori laser, collegamenti internet in diretta,  e l’assistenza di “guide celesti” – si raggiunge comodamente, anche con i bambini, con la cabinovia da San Vigilio di Marebbe. Per queste magiche serate, le luci di alberghi, esercizi e luoghi pubblici saranno spente per tutta la notte.

Escursione stellare in Val d’Ega

Ogni venerdì, fino al 31 agosto 2018, si può partecipare all’Escursione Stellare: un’intera giornata dedicata agli esploratori dello spazio, grandi e piccoli. La “giornata stellare” ha inizio già dalla mattina con la proiezione nel Planetario Alto Adige di San Valentino e con l’escursione sul Sentiero Stellare che parte dall’Osservatorio. Volendo si può pranzare al Maso Unteregger, prima della visita guidata all’osservatorio solare e alla fine della giornata – tra osservazioni del sole, indagini sulle stelle e sui pianeti e scoperte in 3D – si riceve il diploma di “esperti delle stelle”.

Sulla terrazza delle stelle sul Monte Bondone (TN)

a 1.500 metri di quota, sul Monte Bondone, c’è la Terrazza delle stelle, un osservatorio astronomico lontano dalle luci dei centri abitati e circondato dalla natura della conca delle Viote. Qui per tutto il mese di agosto si susseguono tantissimi appuntamenti dedicati ai bambini.

Tutti i mercoledì sera, ad esempio, l’appuntamento è con “Il bosco delle stelle”, un percorso astronomico dedicato ai più piccoli con divertenti racconti dove sono protagonisti la Luna, il Sole e le stelle. Ogni venerdì in programma c’è invece una speciale serata “A tu per tu con le stelle” per un’esplorazione guidata dagli astronomi e sabato 18 agosto una “Passeggiata tra le stelle”.

Stelle in pigiama a Italia in Miniatura

Anche quest’anno torna sulla riviera romagnola l’unico pigiama-party per tutta la famiglia fra astronomia, animazione, pillowfight e stelle cadenti.

Appuntamento venerdì 10 agosto dalle 19.00 a Italia in Miniatura, tutti in pigiama e cuscino alla mano.

Astronomia, animazione, battaglie di cuscini, trucchi fluo nel parco illuminato da migliaia di piccole luci, aspettano  i bimbi che se si presentano in pigiama entrano gratis. Per gli adulti il biglietto è ridottissimo: 10 euro invece di 23, ma solo se rispettano il dress-code della serata, ovvero devono indossare pigiama, camicia da notte vestaglia o pagliaccetto. 🙂

Notti tra i delfini a Oltremare

Per chi adora i delfini, l’appuntamento a Oltremare è con le ‘Notti coi delfini’ in programma tutti i martedì di luglio e agosto (3, 10, 17, 24, 31 luglio e 7, 14, 21 e 28 agosto). Dopo che guide esperte avranno accompagnato il pubblico alla scoperta del parco, in un’atmosfera originale e avventurosa, grandi e piccini potranno addormentarsi sotto la Laguna e scoprire come il parco si trasforma al calare della notte, accanto a Ulisse, al piccolo Taras o mentre nonna Pelé e mamma Blue augurano la buona notte tra le bolle.

Alle porte di Gubbio

Il Castello di Petroia è fra i migliori luoghi per osservare le stelle in Italia, certificato fra “I cieli più belli d’Italia” GOLD, da Astronomitaly, qui, infatti, è pressoché assente l’inquinamento luminoso prodotto dalle luci delle città e si registrano valori di buio ai massimi.

Il Castello di Petroia il 3 e 10 agosto organizza delle speciali Grigliate Astronomiche durante le quali gli esperti di Astronomitaly guideranno gli ospiti, grandi e piccoli, alla conoscenza del cielo e muniti di telescopi, mostreranno le meraviglie del firmamento.

E per chi lo desidera, si può scegliere poi di dormire sotto le stelle nel prato della torre del castello medioevale.

Notti stellate sotto il cielo dell’Elba

Nell’oasi verde di Capo Sant’Andrea, sull’isola d’Elba, la serata di sabato 18 agosto è dedicata a osservare il cielo con l’aiuto di esperti e di telescopio.

E la proposta dell’Hotel Cernia Isola Botanica di Capo Sant’Andrea, nell’estremità nord-occidentale dell’Elba, la zona più selvaggia e intatta dell’isola. Nella sera del 18 agosto si esplora il cielo insieme all’associazione Astrofili di Piombino che proporrà un’esperienza astronomica destinata in special modo ai bambini.

Nella terrazza dei sogni nel Supramonte in Sardegna

Nel Supramonte, tra il silenzio della natura forte e rigogliosa, c’è l’Hotel Su Gologone. Qui ad agosto l’appuntamento è sulla Terrazza dei Sogni dove si è guidati, grandi e piccoli, in un viaggio dentro la magia di mondi lontani con gli astrofili che raccontano storie di stelle e di pianeti, aiutati da telescopi e speciali telecamere.

Stelle cadenti

Hotel Su Gologone

Post Your Thoughts

Iscriviti alla Newsletter
Resta in contatto con Trip4Kids e tieniti aggiornato sulle ultime novità.
Spazio sponsorizzato