Valle d’Aosta: un’estate di fiabe nei boschi

Valle d Aosta: un estate di fiabe nei boschi

Folletti, gnomi, elfi e fate. E poi Biancaneve, Pinocchio, Cappuccetto Rosso, la Sirenetta sono i personaggi che si possono incontrare tra i boschi e i sentieri della Valle d’Aosta con Fiabe nel bosco, una rassegna di eventi dedicata ai bambini che si terrà fino all’11 agosto, in 7 località della Valle d’Aosta.

I racconti più famosi della tradizione popolare fiabesca saranno reinterpretati e ambientati nei paesaggi valdostani ricchi di boschi e foreste incantate, sentieri misteriosi e castelli perfetti per rievocare atmosfere fantastiche e ripercorrere in famiglia i luoghi delle avventure dei personaggi più amati.

Sarà un’estate magica in Valle d’Aosta con le fiabe nei boschi. Nei pomeriggi dei weekend d’estate a partire dalle ore 18, verranno narrate Ravanin prigioniera delle torre, Pinocchio e il miracolo di Sant’Orso, Biancaneve e la mela renetta, Cappuccetto Rosso e il Pan ner, il Gatto con gli stivali al Carnevale di Verrès, la Sirenetta con i piedi di capra. Come si nota dal titolo, questi celebri racconti avranno un’ambientazione speciale e colpiranno i bambini che vedranno le loro fiabe preferite totalmente reinventate: Pinocchio, il burattino più famoso del mondo e il suo creatore, l’artigiano Mastro Geppetto, avranno a che fare con Sant’Orso, uno dei santi più popolari della Valle d’Aosta e con la fiera millenaria allo stesso dedicata, la Fiera di Sant’Orso, Biancaneve darà un morso alla mela renetta simbolo della tradizione frutticola valdostana, mentre il gatto con gli stivali darà vita a una serie di incantesimi per far rivivere la storia di Caterina di Challant, rievocata  ogni anno al Carnevale di Verrès.

Valle d Aosta: un estate di fiabe nei boschiOltre ai pomeriggi da fiaba, nelle 7 località valdostane sarà possibile prendere parte a numerose attività ed escursioni all’aria aperta perfette per trascorrere un pomeriggio in famiglia. Ad esempio la località di Torgnon, organizza la Torgnon Wild Nature, una piacevole scampagnata alla scoperta della Valle d’Aosta per stupire i piccoli montanari che potranno sentire il fischio delle marmotte, incontrare mucche e caprioli. Inoltre grandi e piccini potranno fare un viaggio antropologico al Museo di Petit Monde, un villaggio contadino dove il tempo sembra essersi fermato agli antichi mestieri e alla cultura del territorio. A Morgex si sperimenta il barefooting: un itinerario da percorrere a piedi scalzi a contatto con le diverse composizioni del terreno tra pietra,legno, erba, muschio, fango, acqua e sabbia immersi nel verde della Valdigne. Al Centro visitatori PNGP di Rhêmes-Notre-Dame si possono intraprendere percorsi didattici immersi nel Parco Nazionale del Gran Paradiso per scoprire i segreti della natura.

Le località incluse nel programma sono Torgnon (9-11 agosto), Brusson (5-7 luglio), Morgex (5-7 luglio; 26- 28 luglio), Rhêmes-Notre-Dame (12-14 luglio), Introd (19-21 luglio), Gressoney-Saint-Jean (19-21 luglio; 2-4 agosto) e Valpelline (26-28 luglio; 2-4 agosto).

Post Your Thoughts

Iscriviti alla Newsletter
Resta in contatto con Trip4Kids e tieniti aggiornato sulle ultime novità.
Spazio sponsorizzato