San Vigilio la montagna family friendly

San Vigilio la montagna family friendly

Oggi vi accompagniamo alla scoperta delle esperienze che San Vigilio e San Martin (BZ), incantevoli località nelle Dolomiti altoatesine, offrono a tutta la famiglia.

Perfette per una vacanza all’insegna del divertimento e della natura, queste destinazioni sono ideali anche per i più piccoli, rendendo le tradizionali escursioni montane un’avventura memorabile. Qui, l’escursionismo diventa family-friendly con attività coinvolgenti, trasformando la montagna in uno scenario di passeggiate fiabesche e giochi interattivi.

Passeggiare tra le leggende

Il Tru dles Liondes (camminata delle leggende) è un sentiero che si può percorrere anche con il passeggino, dove i piccoli esploratori scoprono le storie del misterioso Regno del Fanes e dei suoi eroici personaggi. Un divertente quiz disponibile per i bambini stuzzica la loro curiosità rendendo gioioso imparare le incredibili storie dei personaggi del regno di Fanes e dieci stazioni con cartelli colorati descrivono le leggende ladine per conoscere in allegria la cultura del territorio.

Camminare giocando

San Vigilio la montagna family friendlyIl Tru Vistles a San Martin ha disposto numerosi giochi lungo il percorso, trasformando l’escursione in un’avventura entusiasmante tra arrampicate, ostacoli e prove da superare. I sentieri circolari “Col dl’Ancona” sono poi perfetti per fermarsi a giocare con altalene giganti, amache, percorsi di equilibrio. Niente più camminate interminabili in cui i bambini dopo un po’ si stancano: tante idee di gioco rendono la fatica più leggera ed effervescente. Con la cabinovia Piz de Plaies è semplice e veloce accedere alla cima del Col d’Ancona, dove si trovano trampolini giganti, punti panoramici e rifugi in cui gustare i prelibati prodotti tipici. Al rifugio “Utia al Cir” un mini zoo con conigli, pony e tante altri animali regala un’esperienza emozionante a contatto diretto con animali da accerezzare.

Tra antichi mulini, spiagge alpine e curiosi gufi

La Val di Morins di Longiaru, è una valle incantata con ben otto antichi mulini da scoprire, qui c’è anche la spiaggia alpina di Ciamaor dove si possono costruire castelli di sabbia anche in montagna e giocare nell’acqua del torrente San Vigilio. Poco lontano dalla spiaggia si raggiunge l’ Owl Park San Vigilio che ospita oltre 80 rapaci e consente di imparare tutto su gufi e civette grazie alle spiegazioni di un esperto. Anche lo Yoga è a misura di bambino: al parco di San Vigilio, un luogo fresco anche in estate, all’ombra di grandi pini e abeti, accanto al torrente, c’è una grande yurta mongola dove vengono organizzati appuntamenti di yoga per bambini, corsi e workshop (sanvigilio.com).

Qualche info in più sul perchè scegliere questa meta

  • Grazie alla sua natura incontaminata e all’attenzione alla sostenibilità, con territori circondati dai Parchi Naturali di Fanes-Senes-Braies e Puez-Odle, San Vigilio – Dolomites si è impegnato nella tutela ambientale e ha ottenuto, per primo in Alto Adige, la certificazione internazionale per il turismo sostenibile GSTC.
  • San Vigilio e San Martin inoltre sono state inserite nel Patrimonio mondiale naturale dell’Umanità UNESCO per la loro straordinarietà.

 

Potrebbe anche interessarti

Big bench scoprire il mondo da una panchina

Un’estate da bambini in Val D’Ega (BZ)

 

 

Post Your Thoughts

Iscriviti alla Newsletter
Resta in contatto con Trip4Kids e tieniti aggiornato sulle ultime novità.
Spazio sponsorizzato