Un’estate di avventure in Emilia Romagna

Un'estate di avventure in Emilia Romagna

Parco Cerwood, Cervarezza Terme (Reggio Emilia)

Castelli da fiaba, voli in mongolfiera, musei all’avanguardia, laboratori creativi, città d’arte a misura di giovani viaggiatori, parchi avventura ed escursioni per tutta la famiglia: un’estate di avventure in Emilia Romagna.

Se state cercando una destinazione perfetta per una vacanza in famiglia, l’Emilia, tra Parma, Piacenza e Reggio Emilia, è il luogo ideale. Ecco alcune delle esperienze più emozionanti che si potranno vivere questa estate insieme ai propri bambini.

Ma che bel castello

L’Emilia è ricca di castelli che sembrano usciti da una fiaba. Al Castello di Contignaco (PR) i bambini possono partecipare a cacce al tesoro ogni sabato e domenica di giugno; al Castello di Tabiano (PR) invece spettacoli di bolle di sapone e falconeria sono in programma in diverse date tra giugno, luglio e agosto.

Soragna (PR) si trasforma nel Regno di Nasonia il 29 giugno, con personaggi “nasuti”, artisti di strada, spettacoli di circo contemporaneo, e la Giostra dei Nasi.

Al Castello di San Pietro in Cerro (PC), avventure e magie nella foresta incantata aspettano i bambini il 2 giugno, mentre il Castello di Gropparello (PC) apre ogni domenica il suo straordinario Parco delle Fiabe, magica esperienza fuori dal tempo.

Ancora, alla Rocca viscontea di Castell’Arquato (PC), l’X-scape Experience on the road è un gioco in stile escape room, con indizi ed attività avvincenti che coinvolgono visitatori grandi e piccini in una Challenge Experience tra diversi borghi del circuito Castelli del Ducato.

Un tuffo nel passato, tra mare, geologia e archeologia

I musei dell’Emilia sono perfetti per coinvolgere i più piccoli con laboratori divertenti e interattivi. Al MuMAB, Museo del mare Antico e della Biodiversità, vicino a Salsomaggiore Terme, i bambini possono scoprire la paleontologia, la zoologia e la biodiversità, osservando fossili, denti di squalo, conchiglie e reperti che raccontano la storia del mare che copriva questa regione nell’antichità.

Il Museo Geologico G. Cortesi di Castell’Arquato (PC) offre altrettante meraviglie naturali, tra cui una balena ricostruita, proprio come quelle presenti quando il mare ricopriva l’Emilia.

Il Museo di Storia Naturale di Piacenza coinvolge i bambini con proposte didattiche ed eventi quali il Festival dei Rondoni dell’8 giugno a Palazzo Farnese, dove una passeggiata con l’ornitologo permetterà di osservare questi uccelli migratori.

I bambini si sentiranno catapultati indietro nel tempo nel regno della Preistoria del Parco archeologico del villaggio neolitico di Travo (PC), dove la ricostruzione di capanne di migliaia di anni fa con utensili dell’epoca offrirà un’esperienza coinvolgente in un tempo lontano.

 Musei delle meraviglie

Ci si immerge nel mondo della fantasia a Parma, nel Castello dei Burattini, dove prendono vita marionette, burattini e scintillanti apparati scenografici, mentre il Museo Ettore Guatelli di Ozzano Taro (PR) stimola la creatività con laboratori di riciclo.

La Fondazione Magnani – Rocca a Traversetolo (PR) propone visite speciali per bambini e famiglie in occasione delle sue esposizioni, come quella dedicata al geniale artista Bruno Munari del 9 giugno.

Per un’avventura decisamente avvincente, si può giocare tra i meandri del Labirinto della Masone di Fontanellato (PC), il più grande del mondo.

Piacenza offre numerose attività culturali a misura di bambino: la Galleria d’Arte Moderna Ricci Oddi è sede di capolavori di vari artisti tra cui Klimt e organizza visite e laboratori per i piccoli; i Musei Civici svelano preziosi tesori in diverse sezioni, tra cui il Museo delle Carrozze; la Cattedrale, il Museo Kronos e il Centro di Arte Contemporanea, cinema, teatro e musica XNL Piacenza propongono un articolato programma per avvicinare i bambini al mondo dell’arte in modo giocoso.

Reggio Emilia è sempre promotrice di entusiasmanti iniziative per i bambini: fino al 9 giugno “Fotografia Europea” organizza visite guidate per i piccoli e i Musei Civici sono un altro scrigno di tesori per giovani viaggiatori; anche il Museo del Tricolore che racconta in modo multimediale la nascita della bandiera italiana proprio a Reggio Emilia stimola la curiosità di grandi e piccini.

Parchi Avventura e Natura

Un'estate di avventure in Emilia RomagnaPer gli amanti dell’avventura, i parchi avventura dell’Emilia offrono esperienze indimenticabili. Forestavventura nel Parco Regionale dei Cento Laghi e il Parco Avventura Val Trebbia propongono percorsi acrobatici tra gli alberi e attività come canyoning e kayak. Il Cerwood, il parco avventura più grande d’Italia, a Cervarezza Terme (RE), ha percorsi sospesi tra i faggi secolari e la possibilità di dormire in una casa sugli alberi.

Il Parco Avventura del Parco del Monte Fuso è ideale per visitare anche il centro faunistico, con passeggiate e attività di orienteering. Il 22 giugno, si può partecipare all’orienteering del Rifugio Lagdei, una sfida all’ultima lanterna con bussola in mano per completare il percorso nel minor tempo possibile.

Per una emozione unica, da non perdere i voli in mongolfiera sopra l’Appennino Tosco-Emiliano.

Inoltre iscrivendosi alla newsletter di Visit Emilia si potranno scoprire contenuti esclusivi e in anteprima oltre a proposte di soggiorno per tutta la famiglia.

Potrebbe anche interessarti

Big bench scoprire il mondo da una panchina

Un’estate da bambini in Val D’Ega (BZ)

San Vigilio la montagna family friendly

Post Your Thoughts

Iscriviti alla Newsletter
Resta in contatto con Trip4Kids e tieniti aggiornato sulle ultime novità.
Spazio sponsorizzato